Chi Siamo

CARIN Snc

 

CARIN Snc nasce nel 1979 dall’esperienza meccanica decennale del suo fondatore Palini Terziano nell’ambito della torneria e della meccanica generale nonché della saldatura e della carpenteria.

La nostra storia

CARIN Snc nasce nel 1979 dall’esperienza meccanica decennale del suo fondatore Palini Terziano nell’ambito della torneria e della meccanica generale nonché della saldatura e della carpenteria.

Dopo aver svolto una serie di commesse meccaniche e di rettifica, l’azienda realizza la costruzione completa di carriole per uso edile, dallo stampaggio della lamiera alla saldatura del manubrio .

Nel 1982 l’azienda si affaccia nel settore automotive e inserisce il primo transfer per taglio tubi, atto alla  produzione di distanziali e boccole per cuscinetti anti-vibranti e silent block.

Tra il 1985 e 1987 CARIN Snc investe nei primi manipolatori di saldatura semi automatici, così da intraprendere lavorazioni di saldatura per articoli casalinghi, caldaie per ferri da stiro e i primi gruppi movimentazione per sedie da ufficio.

 

E’ tra il 1987 e 1992 che l’azienda compie il passo definitivo, che la trasforma da piccola realtà artigiana a piccola industria, grazie all’implementazione del secondo transfer per taglio, tornitura e filettatura di tubi e pieni; e del primo robot di saldatura, specializzandosi così nella produzione conto terzi di parti di sterzo, componenti per autocarri, casseformi per l’edilizia e parti di ponteggi. Da allora teniamo costantemente rinnovato il parco macchine per garantire ai clienti lavorazioni all’avanguardia di grande qualità

Nel 2010  con l’ingresso in azienda dell’Ing. Davide Palini, laureato in ingegneria meccanica, l’azienda si orienta verso il miglioramento continuo della qualità aziendale seguendo quanto previsto dalla normativa ISO 9001:2008, proprio perché questo è stato l’argomento della discussione di Tesi di laurea di Davide.

A Febbraio 2018 l’azienda rinnova la propria certificazione ISO 9001 aggiornandosi alla nuova versione 2015 sotto ispezione dell’ente TUV.  Per monitorare con scrupolosità produzione e qualità, i dati relativi alle specifiche di prodotto, ai controlli in accettazione e in process vengono digitalizzati e gestiti tramite un software studiato e realizzato ad-hoc.